Una notte un canguro fugge dal suo recinto allo zoo, e viene catturato dopo un lungo inseguimento.
Il direttore dello zoo fa alzare la staccionata del recinto da due a tre metri, ma il mattino dopo il canguro è di nuovo in giro; altra caccia, altra cattura, e la staccionata viene portata a cinque metri.

Il mattino dopo il canguro è uscito di nuovo, e quando viene catturato e riportato nel recinto la staccionata viene portata a sette metri.
Un gorilla dalla gabbia delle scimmie osserva tutto il movimento e fa al canguro: “Ma scusa, fino a che altezza devono alzare il recinto per impedirti di scappare?”
“Ah, non basteranno cento metri, se continuano a lasciare aperta la porta …”

Nella pagina trovi 10 barzellette dedicate al mondo degli animali. Allora buona lettura.

Barzellette sugli animali

Un elefante chiede a una cammella: “Perché hai le tette sulla schiena?”
E la cammella risponde: “Senti che razza di domande mi tocca sentire da uno che ha il pisello sulla faccia!!”

La gallina va a confessarsi: “Padre, mi perdoni perché ho beccato”

La mosca è un animale profondamente stupido. Sta tutto il giorno a pulirsi la faccia e poi si butta sulla cacca!”

Due amici si incontrano: “Ehi, come va?” “Eh, non tanto bene. Sai, ho trovato un buon lavoro ma non posso accettare perché ho un gatto a casa e non saprei a chi lasciarlo!” E l’amico: “Aaaaah, non temere, ho io la soluzione: domani mattina, all’alba, prendi il gatto in auto con te e avviati fuori del paese, fai almeno 60 km e lascialo ai margini del bosco.”

L’amico ringrazia e saluta. Il giorno dopo, verso sera, si incontrano di nuovo: “Come è andata?” “Beh, insomma, ho fatto come dici tu ma quando sono tornato a casa il gatto era davanti alla porta!” E l’amico: “Allora insisti, stanotte fai lo stesso ma vai avanti, supera il bosco, arriva fino alle paludi!”

L’amico ringrazia e si salutano. Il giorno dopo si riincontrano: “Come va?”, dice il primo. E il secondo: “Eh, insomma, ho fatto come hai detto tu ma al ritorno il gatto era davanti alla porta di casa!” “Non ti arrendere! stanotte riprovaci, stanotte c’è la nebbia, e tu arriva nel bel mezzo delle paludi! Così sei più sicuro!!”, e si salutano.

Il giorno dopo si incontrano nuovamente: “Allora, come è andata?”, dice il primo, tutto sorridente. E l’altro: “Com’è andataaaaaa?????? Mi chiedi come è andataaaaaaaa???? Di notte, la nebbia, il bosco, le paludi … SE NON FOSSE STATO PER IL GATTO COL CAVOLO CHE TORNAVO A CASA!!!

Un bimbo dice a un amico: “Sai come si chiama il mio San Bernardo? Si chiama Egitto, perché dove passa lascia una piramide!”

Un pianista sta suonando il pianoforte in un locale notturno con le luci soffuse e l’atmosfera fumosa. Entra un elefante, si siede accanto al pianoforte e inizia a piangere sommessamente. “Che succede?”, chiede il pianista. “Hai riconosciuto la canzone?” “Oh, no”, singhiozza l’elefante, “ho riconosciuto i tasti del pianoforte!”

Attento al cane quando apri il cancello!”
“Perché? E’ cattivo?”
“No … scappa!!”

Perché i cangurotti non si lavano mai? Perché fanno fatica a fare il bagno nel Mar Supio!

Due gatti alla cassa del cinema: “Due biglietti, per favore!”
La cassiera: “Ma … ma voi parlate!!!”
Gatti: “Sì, ma quando siamo dentro stiamo zitti!”

Vuoi votare queste barzellette sugli animali?

0
Barzellette animali n7

Esprimi il tuo voto su queste barzellette con gli animali come protagonisti. Da 1 stella a 5 stelle.

Video divertenti con animali

Perché nuotare? E’ più comodo prendere la barca.