Un bambino davanti a una vetrina piena di dolci: “Mamma, mi dai venti euro per comprare un bambolotto di cioccolato?”
La madre glieli dà e dice: “Prendi qui, ghiottone!”

Entrato nella pasticceria, il bambino ordina: “Mi dia quello lì, il bambolotto maschio.”
“Ma perché non una femminuccia?” gli chiede la commessa.
E lui: “Ma su, non faccia finta di nulla, lei sa bene che nel maschio c’è un pezzettino di cioccolata in più!”

Nella pagina trovi 10 ma anche barzellette sui genitori e i figli, come è duro fare il genitore al mondo d’oggi. 🤞  Allora buona lettura.

Barzellette sugli animali

La maestra incontra la piccola Heidi ben lontana dalla scuola, mentre sta dirigendo una mucca su per il monte e la rimprovera: “Heidi, perché non vai a scuola?”.
E Heidi: “Eh, sa, signora maestra, devo portare la mucca alla monta”
“Ma a queste cose non ci pensa tuo padre?”
“Oh no, signora maestra, per quello ci vuole proprio il toro!”

Tema: Il tuo migliore amico
Il mio migliore amico si chiama Carlo e ha due anni. Sto aspettando che cresca così posso parlare finalmente di qualcosa con lui. Per adesso ci sputiamo in faccia.

Papà, mi fai l´esercizio di matematica?”
“No figliolo, non sarebbe giusto.”
“Ma potresti almeno provare!!”

Per la strada c’è un bimbo che piange disperato.
“Poverino, cos’hai fatto?”, gli chiede una donna che passa di lì.
“Iiii … il mio babbo s’è dato una martellata sulla gamba …”
“Beh, ma se se l’è data lui, non hai nessun motivo di piangere.”
“Iiii …e infatti io m’ero messo a ridere!”

La piccola Anna è sul treno con la mamma e improvvisamente inizia a bisbigliarle qualcosa all’orecchio.
“Anna”, dice bruscamente la mamma, “ti ho detto mille volte che è maleducato parlare nell’orecchio, se devi dire qualche cosa, dilla ad alta voce”.
La piccola Anna, quasi urlando, dice: “Ve bene, mamma, perché quella signora grassa e brutta ha un naso così grande?”

Due fratellini stanno recitando le preghiere prima di andare a dormire.
“Caro Gesù Bambino”, dice uno dei due, “ti aspetto con impazienza”. Dopo un attimo di silenzio il piccolo ricomincia, a voce altissima: “E NON DIMENTICARTI DI PORTARMI QUEL TRENINO ELETTRICO CHE ASPETTO DA TANTO TEMPO!”
“Perché gridi tanto?”, gli chiede il fratellino, “Gesù Bambino non è mica sordo!”
“Gesù Bambino no, ma il nonno sì …”

Papà, ti piace la frutta secca?”
“Perché?”
“Oh niente, sta andando a fuoco il frutteto …”

Una signora torna a casa e appena entra nel portone del suo palazzo si accorge che attorno alla ringhiera delle scale c’è del filo spinato attorcigliato e chiede al portiere: “Scusi, come mai c’è il filo spinato sulla ringhiera?”
Il portinaio: “I bambini continuavano a farci lo scivolo”
La donna: “Quindi ora hanno smesso …”
“No, però li rallenta …”

Una notte, un bambino veneto è svegliato da strani rumori e luci. Incuriosito esce e vede in mezzo ai campi un disco sospeso in aria con sotto un ometto. Il bambino si avvicina e chiede:
“CHI SITO TI?”
L’altro gli risponde: “E.T.”
“EH, NO!”, risponde il bimbo, “TE LO G’HO CHIESTO PRIMA MI!!!”

Vuoi votare queste barzellette?

0
Barzellette sui bambini n3

Esprimi il tuo voto su queste barzellette sui bambini o come protagonisti bambini e i loro genitori. Da 1 stella a 5 stelle.

Curiosità dal mondo.

Lo sapevi che....
pasta sfoglia
pasta sfoglia
La pasta sfoglia è uno degli impasti più antichi della storia. I Latini, i Greci e perfino gli Egizi antichi usavano questa base per dolci, tuttavia al posto del burro usavano l'olio
Alcuni video divertenti da vedere