Now Reading: Barzellette divertenti sugli uomini che stavi aspettando! N 10

Loading

Barzellette divertenti sugli uomini che stavi aspettando! N 10

svg21 Gennaio 2023barzellette

Abbiamo selezionato per te le barzellette divertenti sugli uomini  più esilaranti che faranno scattare scroscianti risate.

Le nostre barzellette divertenti spaziano dall’umorismo intelligente alle freddure e ai giochi di parole, il tutto con un tocco di leggerezza.

Il figlio parte in America, telefona il padre e gli dice: "figliolo come sta?"...il figlio risponde: "io bene, whisky e donne, donne, donne e tu come stai papà?" e lui: "io bene acqua vino e fregna de mammeta!"
Tre tipi sono in Kenya per un viaggio di piacere. Avendo rimorchiato delle tipiche bellezze locali, hanno necessità di rimediare dei preservativi per fare sesso sicuro con le indigene. Entrano allora in una farmacia e, non sapendo come chiedere dei preservativi nella lingua locale, ad uno di loro viene in mente un'idea: "Perché non mettiamo i cazzi sul bancone e gli diamo i soldi?Capirà di sicuro..." . Allora tutti e tre mettono i loro strumenti sul tavolo porgendo ognuno una banconota. Il farmacista di colore ci pensa un pò e poi, mentre prende i soldi, sfodera dai pantaloni un bastone di mezzo metro e dice: "il bango vinge"!
In un accampamento indiano un piccolo Sioux rivolge delle domande al padre: - "Babbo, babbo... perchè la mia sorellina si chiama "Nuvola Bianca"? - "Perchè quando io e la mamma l'abbiamo concepita, nel cielo passava una grande nuvola bianca!" - "Babbo...e dimmi...perchè il mio piccolo fratello si chiama "Aquila Solitaria"?" - "Perchè quando io e la mamma l'abbiamo concepito, nel cielo sopra di noi stava passando una maestosa aquila" - "Babbo...come mai il mio grande fratello si chiama "Orso Grigio"? - "Perchè quando io e la mamma lo abbiamo concepito, era il giorno in cui avevo ucciso un feroce orso grigio" - "Babbo...senti...e perchè ..." - "Dai...ora basta...vai a giocare Preservativo Bucato!"
Un uomo vicino ad un suo amico vedendolo con le orecchie piene di vesciche: - "per la miseria gigi, ma cosa hai fatto a quell'orecchio?" - "mia moglie ha messo il ferro da stiro vicino al telefono e quando hanno chiamato per sbaglio ho preso il ferro" - "ah ho capito e all'altro orecchio?" - "quello scemo ha ritelefonato!"
Fabio e Francesca stanno insieme da un po di tempo, Francesca fa la giornalista e un giorno le comunicano che deve immediatamente partire per parigi e Francesca parte, Fabio le manda ogni mese una lettera una foto e cosi fa anche Francesca. Quando un giorno Francesca riceve una lettera da Fabio che dice: "Cara Francesca, scusami tanto ma io te lo devo dire, in questo tempo che sei stata via ti ho tradita dieci volte, ti prego spediscimi tutte le foto che ti ho mandato". Francesca disperata dopo aver letto la lettera di Fabio racconta tutto alle sue colleghe e si fa aiutare, chiede a loro di prestarle tutte le foto di: mariti, nonni, padri, fratelli, amici, nipoti, conoscenti che hanno e le amiche la aiutano volentieri. Francesca mette tutto in una busta insieme alle foto di Fabio e scrive: "Caro Fabio non mi ricordo chi cazzo sei, cerca le tue foto qui in mezzo e rispediscimi il resto".
Un signore entra in un bar e dice al barista: "dammi tre caffè" e il barista: "e per chi sono" e lui: "uno per me, uno per te e uno per tua mamma bagassa" prende il caffè e se ne va. Il secondo giorno e terzo giorno stessa scena..a quel punto il barista prende e lo massacra a colpi. Dopo un mese torna sempre lo stesso signore tutto ingessato e dice: "due caffè, uno per me e uno per tu mamma bagassa...a te non lo do perché ti fa male"
C'è il papà di Giotto che va a parlare con i professori. Allora va dal prof. di matematica e dice: "professore come va mio figlio?" il prof.: "suo figlio va malissimo" va dalla prof. di italiano e dice: "professoressa come va mio figlio?" la prof.: "suo figlio va malissimo" va dal professore di arte e dice: "professore come va mio figlio nella sua materia?" il prof.: "suo figlia va benissimo a disegno, l'altro giorno ha disegnato un mosca sul vetro della finestra io sono andato per schiacciarla e mi sono rotto la mano" e il padre di Giotto risponde: "lo dica a me, mi sono ustionato la lingua perchè ha disegnato un donna nuda sulla stufa".
Alessandro: "Sai Gianni... ieri un cane mi ha pisciato sulla ruota della macchina!" Gianni: "E cosa c'è di strano?" Alessandro: "Andavo a 140"
Un signore si sperde con la sua auto si ferma e chiede a un passante: "scusi mi sa dire dove mi trovo?" e lui: "ma certo signore lei è nella sua macchina!"
Un signore entra in una rivendita di tabacchi e sapendo che il titolare é duro d'orecchie grida: "un francobollo da 30...un francobollo da 30" e il titolare: "cosa grida, non sono mica sordo! Come lo vuole col filtro o senza filtro?"...

Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 89 - 10

0 People voted this article. 0 Upvotes - 0 Downvotes.
svg
Quick Navigation
  • 01

    Barzellette divertenti sugli uomini che stavi aspettando! N 10