Now Reading: Barzellette divertenti sugli uomini che stavi aspettando! N 4

Loading

Barzellette divertenti sugli uomini che stavi aspettando! N 4

svg21 Gennaio 2023barzellette

Abbiamo selezionato per te le barzellette divertenti sugli uomini  più esilaranti che faranno scattare scroscianti risate.

Le nostre barzellette divertenti spaziano dall’umorismo intelligente alle freddure e ai giochi di parole, il tutto con un tocco di leggerezza.

Carlo a Sandro: "ehi Sandro sai qual'è il metodo per fregare 100 euro in meno di 1 minuto?" "e qual'è? "dammi 100 euro e te lo dirò" Sandro obbedisce contento di aver fatto un affare e Carlo: "ecco vai a fregare a qualcun altro 100 euro con questo sistema"
Due uomini vengono catturati da alcuni cannibali che li misero in un pentolone a cuocere. All'inizio gli uomini erano tristi ma ad un certo punto uno iniziò a ridere e a ridere e l'amico gli disse: "ma perchè ridi? non lo sai che quelli tra poco ci mangiano?" e l'altro rispose: "beh, io rido perchè ho fatto la pipì nel brodo!"
Un tifoso dell'Avellino, uno della Roma e uno della salernitana erano su una spiaggia in Arabia Saudita a bersi una cassa di alcool di contrabbando, quando all'improvviso arriva la polizia e li arresta. Il solo possedere alcool in Arabia Saudita è un crimine grave quindi, per l’ancor più terribile crimine del consumo di alcool, furono condannati a morte. Dopo molti mesi d’appello con l’aiuto di avvocati molto in gamba riuscirono a tramutare la sentenza di morte a prigione a vita. La fortuna volle che il giorno in cui il processo finì in Arabia Saudita era festa nazionale e lo Sceicco essendo di buon umore decise che questi potevano essere liberati e puniti solo con 20 frustate a testa. Mentre si preparavano per la punizione, lo sceicco disse: “oggi è il compleanno della mia prima moglie e lei mi ha chiesto di esaudire un desiderio ad ognuno di voi prima di farvi frustare”. Per primo toccò al tifoso della salernitana (che aveva bevuto di meno) che ci pensò un po’ e disse: “legatemi un cuscino sulla schiena!” e così fu fatto, purtroppo il cuscino durò solo 10 frustate e le altre 10 gli lacerarono la schiena e fu portato via sanguinante e in agonia. Poi toccò al tifoso della Roma (che aveva bevuto abbastanza) che, vista la scena, disse: “legatemi 2 cuscini sulla schiena!” ma i due cuscini durarono solo per 15 frustate, le altre 5 gli lacerarono la schiena e anche lui fu portato via sanguinante e piagnucolante come una bambina. Era ora il turno del tifoso dell'Avellino (che aveva bevuto più di tutti) ma prima che questo potesse dire qualcosa, lo sceicco disse: “tu sei un tifoso della squadra coi colori più belli del mondo, i tifosi dell'Avellino sono i migliori e i più fedeli del mondo per questa ragione ti concederò ben due desideri” e lui: “grazie, Sua Altezza! In ammirazione della Vostra clemenza come primo desiderio voglio che mi siano date 100 frustate invece di 20…” e lui: “non solo sei una persona d’onore, bello e simpatico, sei anche coraggioso, ebbene se 100 frustate sono il tuo desiderio così sarà fatto. Ora dimmi… qual è il tuo secondo desiderio?” e il tifoso: “legatemi il salernitano sulla schiena!"
Padre e figlio, neo laureato ingegnere, dopo la consegna della laurea, conversano. Il padre sempliciotto, chiede al figlio come si sentiva dopo aver ricevuto la laurea ed il figlio gli rispose: "provo la stessa soddisfazione che ho dopo una bella pisciata". Il padre, memore dei sacrifici fatti per far studiare il figlio considerò la sua risposta una grave offesa e gli diede un sonoro ceffone. Il figlio non disse nulla, salirono in macchina ed il padre cominciò ad avere uno stimolo per fare la pipì e lo disse al figlio. Girarono una mezz'ora per la città ed intanto lo stimolo cominciava a farsi pressante.....ma il figlio pareva non accorgersene.....quando vide che il padre non ce la faceva proprio più a tenerla, si fermò davanti ad un bar permettendo al padre di sfogare finalmente i suoi bisogni. Il padre uscendo dal bagno, abbracciò il figlio, gli chiese scusa e gli disse : "avevi proprio ragione tu".
Un omone si ferma sul ciglio della strada presso un chiosco delle angurie e chiede al ragazzo di vendergli mezza anguria, il ragazzo gli risponde che si vendono solamente angurie intere, alche l'armadio si incazza e comincia a minacciare con frasi di tipo: "vedi che se non la tagli a metà so io dove te la infilo intera" il garzone rimedia rispondendo: "vabbè non si arrabbi in fondo non comando io, il mio principale è di la dalla strada..vado a chiedere e se lui mi autorizza io lo faccio" così il ragazzo attraversa la strada senza accorgersi di essere seguito dal "grandone" si avvicina al suo principale e dice: "capo! c'è di là un figlio di puttana che vuole comprarsi solo metà anguria" immediatamente si accorge di avere alle spalle il "gorilla" si gira e fulmineamente aggiunge: "e questo gentil'uomo comprerebbe l'altra metà"
Giulio Cesare passeggiando per le strade di Roma attorniato dei suoi pretoriani incontra un tizio che era la sua fotocopia a tal punto da incuriosirlo: "ehi tu" osservandolo con molta attenzione gli dice guardandolo dall'alto al basso: "dimmi per caso tua madre un tempo ha frequentato queste parti?" l'uomo lo guarda e si rende conto del perché di quella domanda e con molta naturalezza rispose: "no mio signore mia madre non ha mai frequentato queste parti, ma sono certo invece che mio padre qui era di casa e se la spassava tanto......."
Si dice che quando il signore progettò la donna sbagliò perché non diede l'incarico ad un architetto...si perché un architetto non l'avrebbe mai realizzata con la rete di scarico vicino al parco divertimento!
Il cemento però è una grande invenzione, tutti i muratori ne hanno una venerazione, pensate che ce ne sono alcuni che invece della bustina di zucchero nel caffè ci mettono una bustina di cemento..dicono che fa presa sul colesterolo. Alcuni ci mettono il cemento a presa rapida, con quello non é garantita la presa sul colesterolo, ma una rapida corsa al bagno è quasi una certezza.
Entra un balbuziente da un tabaccaio, ma prima di entrare si era allenato più volte a pronunciare la frase: "20 sigarette, 20 sigarette, 20 sigarette". Appena vide che la frase gli veniva bene, entra dal tabaccaio e chiede: "20 siga, venti siga" poi rinuncia e chiede: "20 francobolli da 30". Paga i francobolli, esce dalla tabaccheria e riprova il ritornello: "20 sigarette, 20 sigarette, 20 sigarette". Alla fine la frase viene bene e senza intoppi. Rientra nella tabaccheria tranquillo e chiede: "20 siga......" di male in peggio, prende e paga altri 20 francobolli da trenta. Decide di fare un ultimo tentativo, esce e riprova le solite parole che questa volta gli vengono bene anche cantando. Rientra nella tabaccheria e chiede: "20 sigarette..." ma il tabaccaio stava dando ascolto alla moglie e non capisce bene e allora chiede: "come ha detto?" e il balbuziente: "50 francobolli da 30".
Oggi mi sono comprato un paio di pantaloni nuovi, il commesso parlava con la erre moscia e mi ha chiesto se li volevo a vita bassa...io l'ho guardato e gli ho detto che già il mio livello di vita è basso, se ci aggiungo anche i pantaloni finisce che a qualcuno può venire qualche strana idea. Allora mi ha chiesto come lo volevo il cavallo e gli ho detto che non ho pregiudizi nei confronti degli animali, ma non me lo posso permettere, al massimo lo posso portare qualche volta a fare una passeggiata.

Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 89 - 10

0 People voted this article. 0 Upvotes - 0 Downvotes.
svg
Quick Navigation
  • 01

    Barzellette divertenti sugli uomini che stavi aspettando! N 4