Un carabiniere racconta all’altro del suo viaggio in treno: “E’ stato un vero disastro … figurati che per tutto il percorso con il treno sono rimasto vicino al finestrino col vetro rotto, ho avuto sempre il vento in faccia, così mi sono preso un forte raffreddore!!!”.
“Ma insomma, perché non hai cambiato posto?”, gli chiede l’amico, ma l’altro gli risponde: “E con chi, se non c’era nessuno nello scompartimento?”

Nella pagina trovi 10 sui carabinieri ma anche barzellette sulle forze dell’ordine. 🚓  Allora buona lettura.

Barzellette sugli animali

Durante l’esame per passare brigadiere, il maresciallo chiede all’appuntato:
“A quanti gradi bolle l’acqua?”
“A 100 gradi!”, risponde prontamente l’appuntato.
“No, si sbaglia, appuntato, l’acqua bolle a 90 gradi!”, dice il maresciallo.
“Sono sicuro che l’acqua bolle a 100 gradi perché ho studiato bene!”, replica l’appuntato.
Allora il maresciallo consulta l’enciclopedia e dopo un po’ annuncia:
“Ha ragione, appuntato, l’acqua bolle proprio a 100 gradi, è l’angolo retto che bolle a 90 gradi!”

Un maresciallo rimprovera un carabiniere: “Ti avevo ordinato di impedire l’ingresso e chicchessia!”
“Infatti, signor maresciallo, sono entrati in tanti, ma Chicchessia non è ancora venuto!”

Una camionetta dei Carabinieri si avvicina a un vecchietto che zappa vicino alla strada; i carabinieri gli chiedono: “Mi scusi, lei sa dove possiamo trovare la famiglia Cacace?”
“Certamente!”, risponde il contadino indicando una stradina in salita, “Stanno in cima a questa strada, però vi do un consiglio: vi conviene andare su in retromarcia perché vicino alla casa non c’è posto per girare”.

Così il carabiniere alla guida fa manovra e parte in retromarcia. Dopo circa mezz’ora lo stesso contadino sente il rumore della jeep che scende, alza gli occhi e che ti vede? Stavano scendendo di nuovo in retromarcia.

Quando sono vicini al contadino, il maresciallo apre il finestrino e contesta: “Così lei asserisce che non c’è spazio per girare la macchina, eh? Ma come vede lo spazio c’era, eccome se c’era!”

Una telefonata anonima fa accorrere una pattuglia di carabinieri presso un appartamento dal cui garage si sentono colpi di arma da fuoco. Fanno irruzione e scoprono un loro collega che sta sparando verso il serbatoio dell’auto.
“Collega, ma che stai combinando?”
“Quel cretino del benzinaio … gli ho detto di mettermi la super e lui mi ha messo la benzina senza piombo!”

Cinque ragazzi stanno viaggiando su una Audi Quattro, quando vengono fermati da un Carabiniere.
Il Carabiniere chiede i documenti all’autista del veicolo.

Dopo aver controllato i documenti dice: “Mi dispiace, ma la devo multare!”
L´autista della Audi Quattro chiede: “Per quale motivo?”
Il Carabiniere gli dice: “Purtroppo su una Audi Quattro si va in quattro persone e non in cinque!”

L´autista arrabbiato cerca di spiegargli che il nome del modello non ha nulla a che fare con il numero dei passeggeri, dato che l’auto è omologata per cinque persone.
Il Carabiniere, nonostante la spiegazione, lo vuole multare, ripetendo che “su una Audi Quattro si va in al massimo in quattro persone, e non in cinque.”

A questo punto l’autista perde il controllo e urlando gli dice: “Brutto ignorante!!, mi chiami un suo superiore che con lei non voglio piú discutere …”
Il Carabinere risponde: “Mi dispiace, il mio superiore è occupato con due persone in una Fiat UNO …!”

Telefonata in caserma:
“Pronto, carabinieri?”
“Sì.”
“Ho subito un furto, mi passa il carabiniere competente?”
“Mi dispiace, qui non c’è il carabiniere Competente, c’è il carabiniere Rossi …”

Un carabiniere si trova, in una sera d’inverno, in una tormenta di neve tale da non vedere a un palmo dal naso.

E’ chiuso in macchina e non sa proprio come fare a togliersi dai guai. D’un tratto si ricorda di un consiglio del suo superiore che suonava così: “Se vi trovate in macchina in mezzo a una tormenta di neve e non sapete come uscirne, aspettate che passi uno spazzaneve e mettetevi dietro seguendolo.

Prima o poi vi porterà in qualche luogo sicuro e conosciuto …”
Il carabiniere si mette in paziente attesa e finalmente, dopo un po’ arriva lo spazzaneve!
Il nostro carabiniere si accoda con la macchina allo spazzaneve e lo segue per un’oretta buona.

A un certo punto lo spazzaneve si ferma, scende l’autista, si avvicina al finestrino del carabiniere e dice: “… con il parcheggio dell’IKEA ho finito; se vuole può seguirmi al Castorama …”

Il capitano al colonnello: “Come vanno le operazioni”
E il colonnello: “Abbastanza bene, ho sbagliato solo le due divisioni”.

Perché i carabinieri escono sempre in tre? Perché il primo sa leggere, il secondo sa scrivere e al terzo piace stare in compagnia di gente intellettuale.

Vuoi votare queste barzellette?

0
Barzellette sui carabinieri. n2

Esprimi il tuo voto su queste o come protagonista la . Da 1 stella a 5 stelle.

Pillole di buonumore, video divertenti per 4 risate.

Il cammello fa i capricci

Curiosità dal mondo.

Lo sapevi che....
NoFap
NoFap
"NoFap" è una community online dove le persone si sostengono a vicenda nel quotidiano sforzo per astenersi dal masturbarsi, queste persone si definiscono "fapstronauts"