Sapevi che: Notizie e eventi curiosi, fatti strani e assurdi, utili da sapere.

Scacchi
partita di scacchi

L’unica partita di scacchi finita con un risultato di 0-0 fu tra Tony Miles e Stewart Reuben, che avevano concordato un pareggio senza giocare alcuna mossa.

Durante l’ultimo round del torneo di Luton (Regno Unito) del 1975, Miles aveva bisogno di un pareggio per poter vincere, mentre a Reuben serviva un pareggio per avere un piazzamento alto. Decisero quindi di non giocare alcuna mossa e l’arbitro non assegnò loro punti, così che la partita si concluse con il risultato di 0-0.

Questa fu l’unica volta in cui venne assegnato questo punteggio, ed innescò un lungo dibattito sui giornali scacchistici britannici.

Folclore
eremita

Questo eremita, peloso e nerboruto, a volte descritto con tratti bestiali, vive lontano dalla civiltà ed è una figura comune alle leggende di tutto l’arco alpino e sugli appennini (e declinata in numerose varianti secondo ciascun posto).

In Alto Adige abita nei boschi di Monticolo ed è una figura crudele, evitata da tutti, che uccideva i viandanti. Un giorno ha preso dei buoi in affitto per trasportare pietre su una collina.

Il proprietario dei buoi lo seguì e vide le sue bestie erano trattate con crudeltà, ma non disse nulla per timore di essere divorato. Il giorno dopo, i buoi che l’eremita gli aveva reso erano più grassi e forti di prima.

Leo Fender

Il sassofonista e produttore di chitarre, bassi e amplificatori Leo Fender non sapeva suonare e accordare né la chitarra né il basso.

Leo aveva fondato la sua azienda, la Fender, nel 1946; verso la fine del 1950, notando la forte domanda, creò uno dei modelli di chitarra elettrica più innovativi dell’epoca, la Broadcaster, e nel 1953, assieme a Freddie Tavares, produsse la famosa Stratocaster.

Leo Fender continuò a lavorare ai suoi strumenti fino al giorno prima della sua morte, avvenuta nel 1991 all’età di 81 anni.

Sergey Bubka

L’astista ucraino Sergey Bubka veniva pagato $ 100.000 ogni volta che stabiliva un record mondiale.

Divenne famoso grazie alla velocità, alla forza fisica e alla tecnica particolare con cui impugnava aste più lunghe e rigide, per una migliore azione catapultante. Per i suoi avversari diventò impossibile eguagliarlo, tanto che la Nike gli offrì il ricco bonus ad ogni superamento del record del mondo. Nel decennio successivo Bubka batté 35 volte il record mondiale, guadagnando 6 titoli consecutivi.

Il suo record finale outdoor di 6.14 m, del 1994, è stato superato solo nel 2020.

Folclore
Conturina

In un Castello della Val Contrin abitava una bellissima giovane, in una storia simile a Cenerentola, conosciuta come la Conturina, che abitava con le sorellastre e la matrigna.

La matrigna, invidiosa della sua bellezza, la maltrattava e pretendeva il silenzio durante le visite degli ospiti, era furiosa che attirasse tutte le attenzioni, così prima la dipinse come muta agli ospiti e poi la forzò ad apparire paralitica. Dopo l’ennesimo tentativo di distogliere gli ospiti dalla figliastra, assoldò una strega per trasformarla in una statua, inutilmente. Infine, stufa della sua presenza, la matrigna fece portare la statua su una rupe, nel Passo di Ombretta, per abbandonarla.

Pietrificata e abbandonata iniziò a cantare in cerca di aiuto, finché un giorno un soldato, attirato dalla melodia, la trovò, ma era troppo tardi, dopo più di sette anni l’incantesimo divenne permanente ed era condannata a vivere per sempre come una statua.