Appassionato di antiquariato decora la sua casa con 10.000 piatti di porcellana

Notizie
Appassionato di antiquariato

Nguien Van Truong un appassionato di antiquariato si innamorò della porcellana del passato nel 1986; un anno dopo aver lasciato l'esercito ed essere tornato nella sua città natale di Kieu Son, nella provincia vietnamita di Vinh Phuc.

L'uomo si interessò alle tradizionali ciotole di porcellana dopo aver dipinto i mobili per un collezionista di antiquariato. Decise di diventare un collezionista e viaggiò attraverso le province settentrionali del Vietnam alla ricerca di pezzi di porcellana tradizionale. Ha speso tutti i suoi soldi per acquistarne quanti più poteva.

La casa di Truong

La famiglia di Nguyen trovava difficile capire la sua ossessione per la porcellana. Prendeva in prestito denaro da amici, familiari e vicini per seguire la sua passione.

L'uomo di 58 anni aveva inizialmente intenzione di acquistare piatti di porcellana per poi venderli a scopo di lucro. Tuttavia, fu scoraggiato dal continuo deprezzamento degli oggetti d'antiquariato all'estero e abbandonò il suo piano. Invece di vendere i piatti, decise di tenerli finché non avesse capito cosa farne.

Nguien Van Truong temeva che la sua collezione di porcellane sarebbe stata rubata o distrutta. Temeva anche che la sua famiglia avrebbe svenduto le sue porcellane a causa della sua assenza, qualcosa che non poteva sopportare. Quindi, per assicurarsi che la sua collezione resistesse alla prova del tempo, ha deciso di incorporarla completamente nella sua casa.

Il collezionista di porcellane vietnamite

Dopo cena, una sera, Truong ha iniziato a mescolare il cemento per incollare piatti della sua collezione di porcellane all'esterno della sua casa. Successivamente raccolse i materiali per costruire un muro e una recinzione vicino al cancello.

La collezione di Truong comprende quasi 10.000 pezzi di porcellana, tra cui ciotole, piatti e urne. Molti dei pezzi più antichi risalgono al XVII o XVIII secolo. Molti dei piatti sono molto belli.  La maggior parte dei pezzi costruiti nella sua casa sono relativamente economici

Dato che il collezionista di porcellane vietnamite vede ogni piatto come un'opera d'arte, non si concentra sul suo valore monetario. Invece, si preoccupa di preservare la cultura etnica del suo paese dicendo ai suoi figli che non possono vendere o demolire la loro casa dopo la sua morte.