Tag

Barzellette sugli anziani

Navigazione
Pagina 1 di 2
1 2
Un'arzilla signora settantenne chiama l'assistenza tecnica perché la sua caldaia non funziona. Arriva un tecnico che risolve il problema molto rapidamente e le porge una ricevuta di 150 euro per il lavoro svolto. "Ma come mai una cifra così alta?", chiede la signora. "Ci ha messo soltanto cinque minuti!" L'omino risponde che per qualunque chiamata
Un signore anziano cammina per strada in modo anomalo. Due dottori si trovano a camminare dietro di lui; osservandolo, uno dice all'altro: "Secondo me quest'uomo ha una forma di artrosi deformante". L'altro medico, contrariato, ribatte: "No! Ti sbagli, deve essere un difetto all'anca!" Allora decidono di avvicinare il signore e chiedergli quale sia la vera
Un'anziana signora da indicazioni al nipote che vuole farle visita nella nuova casa: "Io vivo nell'appartamento 14T. Quando arrivi all'ingresso del complesso residenziale, premi col gomito il tasto 14T e io ti aprirò. Poi vieni dentro, l'ascensore è sulla destra. Entra e col gomito premi 14. Quando esci dall'ascensore, vai a sinistra. Sempre col gomito,
Un tempo lavoravo in una clinica in cui vigeva il regolamento che, quando un paziente veniva dimesso, doveva essere accompagnato all'uscita su una sedia a rotelle. Quando avevo appena iniziato il mio tirocinio di infermiera, un giorno trovai un signore anziano già vestito, seduto sul letto con una valigetta vicino ai piedi. "Signore, l'accompagno io
Una donna si avvicina a un vecchietto seduto sulla sedia a dondolo del suo giardino. "Mi ha colpito il suo sguardo felice", gli dice e poi chiede: "Qual è il suo segreto per avere una vita lunga e felice?" "Mah, guardi, io fumo tre pacchetti di sigarette al giorno; bevo una cassa di whisky alla
Un tizio, anziano e malaticcio, si presenta in Vaticano alle guardie svizzere davanti alla residenza del Papa e chiede come stia il Papa. Le guardie ovviamente gli rispondono gentilmente che il Papa sta bene. La scena si ripete tutti i giorni per settimane e settimane, finché una delle guardie incuriosita gli chiede: "Ma come mai,
Due operai vanno in pensione e decidono di comune accordo di andare al Casinò di Montecarlo a spendere parte della liquidazione. Appena entrati, si dirigono al tavolo della roulette. Uno di loro fa: "Eccoci qua! E ora su che numeri puntiamo?" "Facciamo così", replica l'altro, "tu quante volte alla settimana lo fai con tua moglie?"
Un vecchietto tutte le mattine si alza alle sette in punto per andare a prendere un caffè al bar. Si siede, ordina un caffè, nemmeno il tempo di berlo e un cinese da dietro BONG!, colpo alla testa e il vecchietto cade a terra. Il cinese si rivolge al barista e gli dice: "Quando si
Napoli, una vecchietta sta attraversando la strada sulla strisce pedonali quando arriva un'auto a tutta velocità che con una strepitosa frenata riesce a fermarsi a due centimetri dalla vecchietta. La vecchietta spaventata si gira verso l'auto e imprecando contro l'autista spericolato dice: "Potevi almeno suonare ... Mi stavi per ammazzare!" L'autista, tirando fuori la testa
Due amici s'incontrano.  Il primo chiede: "Come mai sei così giù di morale?" "Beh! Ieri è morto mio nonno" "Ma com'è possibile, ieri l'ho visto al parco" "Sai, ieri nel suo palazzo è scoppiato un incendio e ..." "Ah ... è morto carbonizzato!" "No ... fammi finire. Stavo dicendo che è scoppiato un incendio, ma
Pagina 1 di 2
1 2